Di S. Cooper. Durata 127 minuti.

Cast: C. Bale, R. Pike, W. Studi, B. Foster, J. Plemons.

Il film racconta la storia di Joseph Blocker, ex eroe di guerra e leggendario capitano di fanteria dell’esercito, diventato carceriere. Sulla soglia della pensione, riceve una richiesta direttamente dal presidente degli Stati Uniti: scortare il capo Cheyenne Falco Giallo, malato terminale di cancro, e la sua famiglia, da un isolato avamposto in New Mexico fino al Montana, dove si trova la riserva della loro tribù. Nonostante la riluttanza iniziale – Blocker è convinto che il Capo debba morire in prigione – l’uomo viene costretto ad accettare per non rischiare di finire davanti alla corte marziale e perdere la pensione. Oltre alle vecchie ferite ancora aperte e ai pericoli del tragitto, ci sono altri due problemi da considerare. Il primo è che Blocker ha combattuto a lungo contro gli indiani e nel corso di questi scontri ha visto morire molti amici e commilitoni, alcuni proprio per mano di Falco Giallo.
Il secondo è l’incontro con la vedova Rosalie Quaid, che ha assistito alla morte di tutti i suoi cari, massacrati da una banda di ladri di cavalli Comanche.