Di  D. D’Innocenzo, F. D’Innocenzo. Durata 96 minuti.

Cast:  A. Carpenzano, M. Olivetti, M. Mancini, M. Tortora.

Vede protagonisti Mirko e Manolo, due giovani amici che vivono alla periferia di Roma.
Bravi ragazzi, fino al momento in cui, guidando a tarda notte, investono un uomo e decidono di scappare. La tragedia si trasforma in un apparente colpo di fortuna: l’uomo che hanno ucciso è un pentito di un clan criminale di zona e facendolo fuori i due ragazzi si sono guadagnati un ruolo, il rispetto e il denaro che non hanno mai avuto. Un biglietto d’entrata per l’inferno che scambiano per un lasciapassare verso il paradiso.
In un mondo in cui la sofferenza è sinonimo di debolezza, i due ragazzi protagonisti si spingeranno oltre il limite della sopportazione per vedere fin dove si può fingere di non sentire nulla.