IL FILM IN SALA

La visione di un film in una sala cinematografica è un’esperienza sociale e culturale di valore nell’esperienza formativa degli studenti e dei loro insegnanti. Da questo punto di vista l’AIACE rappresenta per le scuole un riferimento importante: da oltre quarant’anni elabora e realizza proiezioni, rassegne e interventi didattici, integrando le competenze in ambito cinematografico con le istanze culturali e sociali.

L’Aiace propone per l’anno scolastico 2017/2018 una serie di proiezioni di film in sala, articolata sul doppio binario del cinema come strumento di integrazione e supporto alla prassi della didattica quotidiana e del cinema come approfondimento di un tema culturale o di urgenza sociale.

COME ADERIRE?

  • I film sono disponibili – su richiesta – per proiezioni scolastiche in date e orari da concordare in base alla disponibilità delle sale.
  • Ingresso € 4,00 con gratuità per gli accompagnatori e disabili.
  • Prenotazione obbligatoria circa 20 giorni prima della data desiderata.
  • É possibile concordare, se disponibili, anche titoli diversi da quelli qui segnalati da Aiace Torino.
  • Le proiezioni saranno accompagnate, in sala, dalla distribuzione di una scheda didattica e dalla presenza di un critico cinematografico che introdurrà la visione e faciliterà il confronto al termine della proiezione.

Le proiezioni si svolgeranno presso le sale che aderiscono al circuito Aiace. 

 


CINEMA IN CLASSE – A.S. 2017/2018
Corsi nelle scuole

L’AIACE Torino propone l’attivazione di percorsi sull’utilizzo del cinema e dei media audiovisivi a partire da richieste specifiche dei singoli insegnanti o della scuola, con percorsi da concordare insieme che  possono riferirsi a particolari approfondimenti tematici, ad intrecci curricolari o a progetti didattici già attivi nel corso dell’anno scolastico. L’obiettivo è la possibilità da parte degli studenti di sviluppare una sempre maggiore consapevolezza dei media come strumenti di partecipazione creativa e alla vita scolastica e occasione di partecipazione democratica.
Quest’anno sono stati attivati sei percorsi formativi che spaziano dall’apprendimento dei rudimenti per redigere una recensione cinematografica fino alla realizzazione di un cortometraggio.


Compagni di Cinema

Il modulo Compagni di Cinema è indirizzato alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado con l’obiettivo di accompagnare gli studenti in un percorso orientato a riscoprire le sale cinematografiche di quartiere con un lavoro di analisi e approfondimento prima e dopo la proiezione con l’obiettivo di approfondire i temi didattici affrontati durante le ore curricolari, valutando insieme ai docenti un percorso che possa offrire un approfondimento a scelta tra discipline storiche, letterarie, artistiche o scientifiche.

Il modulo prevede tre incontri da svolgere in classe e una proiezione in sala introdotta dai docenti Aiace accompagnata da una scheda di presentazione a cura di Aiace.Gli studenti giungeranno al termine del corso producendo degli elaborati: esercitazioni critiche intorno al film approfondito. Gli elaborati migliori saranno pubblicati in un apposita sezione del sito Aiace.

Primo incontro: presentazione delle chiavi di lettura e degli approcci possibili al film che si è scelto di proiettare (durata: 2h). Introduzione al percorso critico che gli studenti faranno intorno al film e sulle modalità di realizzazione: recensione scritta, video-recensione, post sui social.

Secondo incontro: proiezione del film in sala, la visione sarà introdotta da una presentazione e supportata da una scheda che verrà distribuita ai docenti e gli studenti. Alcune domande mirate rivolte agli studenti e inserite nella scheda costituiranno il punto di partenza per gli elaborati degli studenti.

Terzo incontro: Analisi del film in classe. Un momento di riflessione sul film a partire dagli elaborati realizzati dagli studenti. Al termine dell’incontro si effettueranno una serie di valutazioni sul percorso effettuato. (durata 2 h)

DURATA: 4 h in classe


DocumentAzione

Il modulo DocumentAzione è orientato a raccontare la scuola e offre agli studenti gli strumenti teorici e pratici per realizzare un breve cortometraggio che racconti la scuola e/o la realtà del quartiere in cui essa sorge. Il modulo darà agli studenti e ai docenti le nozioni teoriche indispensabili per la realizzazione di un piccolo film e, soprattutto, insegnerà a costruire praticamente un cortometraggio. Si illustrerà agli studenti come utilizzare a questo scopo strumenti ormai ampiamente diffusi.

Come avere un’idea cinematografica? Come scrivere una breve sceneggiatura? Come filmare con un tablet, con uno smartphone, con una piccola telecamera amatoriale? Come montare il film con semplici programmi di montaggio ormai a disposizione di tutti? I prodotti realizzati saranno poi proposti nel corso del Sottodiciotto Film Festival e Campus, curato da Aiace Torino, in una specifica sezione-evento giornata.

Il modulo è ripartito in 5 lezioni di due ore ciascuno:

Documentare: La scoperta degli elementi di base del linguaggio e della narrazione cinematografica declinati secondo le logiche della documentazioni.

I diversi modelli e stili del documentario illustrati attraverso visioni di sequenze significative.

Le strategie per progettare l’idea e il soggetto di un documentario.

Per la lezione successiva: elaborare dei soggetti per il proprio film: cosa voglio documentare, con che stile, con quali obiettivi?

Storytelling: Dal soggetto alla sceneggiatura. Strategie e tecniche per trasformare un’idea o un’intuizione (il soggetto) in una sceneggiatura. Il lavoro sarà svolta partire dagli elaborati degli studenti e sarà supportato dalla visione di alcuni esempi di documentari brevi. Per la lezione successiva scrittura delle sceneggiature definitive.

Filmare: Come utilizzare al meglio i vari dispositivi elettronici (tablet, smartphone, etc.) per realizzare riprese cinematografiche. Analisi delle sceneggiature realizzate dal punto di vista della messa in scena e della regia. Elaborazione delle strategie per la migliore realizzazione possibile dei filmati. Per la lezione successiva: riprese del film, con le app presentate a lezione.

Editing: Il montaggio come processo che dà pieno senso alla storia che si racconta. A partire dalle riprese realizzate, organizzazione e definizione del racconto audiovisivo con il supporto di programmi di montaggio.

Per la lezione successiva: montaggio del film, con le app presentate a lezione.

Pitching: Visione della prima versione dei film prodotti e ipotesi di postproduzione o integrazioni a partire dalle proposte degli studenti stessi.

DURATA: 5 incontri di 2 h per una durata complessiva di 10 ore

PERIODO DI SVOLGIMENTO: Autunno 2017


Il cartone animato come forma di narrazione 

Il cartone animato come strumento ludico verso una narrazione consapevole. Attraverso la scelta di cortometraggi d’autore, noti per la loro funzione didattica ed estranei ai consueti circuiti commerciali, gli alunni scopriranno gli aspetti narrativi tipici dell’animazione: il sogno, la fiaba, il paradosso, la risata, la paura, i personaggi bizzarri.

Dall’insegnamento di “Tante storie per giocare” di Rodari, tanti possibili finali verranno inventati, insieme a nuovi personaggi.

Primo incontro (2h)

Introduzione al linguaggio del cinema d’animazione e visione di alcuni cortometraggi d’autore.

Secondo incontro (2h)

Pensare una storia. Durante l’incontro si capirà come dare forma a una storia, la progettazione dell’intreccio, i personaggi. Realizzazione dello storyboard a partire dalla storia progettata.

Terzo incontro (2h)

Realizzazione dell’animazione a partire dallo storyboard realizzato.

Quarto incontro (2h)

revisione e condivisione delle storie elaborate.

DURATA: 4 incontri di 2 h da svolgere in classe


La produzione cinematografica

Il modulo è indirizzato ai ragazzi delle scuole superiori che abbiano interesse per il loro percorso di studi a indagare le dinamiche produttive del mercato italiano. L’obiettivo è di introdurre le figure che vi operano ma soprattutto di delineare il percorso produttivo indagando il modello italiano e europeo e mettendolo a confronto con quello americano. Inoltre, si prenderanno in analisi il modo di reperimento dei fondi per realizzare un film e come si realizza un film low budget. Il corso si sviluppa in 4 incontri di due ore ciascuno che si svolgeranno presso l’istituto scolastico.

Primo incontro (2h)

Il ruolo del produttore in europa e in America. Introduzione alla figura del produttore americano che da privato si muove all’interno di un industria strutturata con investimenti propri.

Introduzione alla figura del produttore europeo che cerca finanziamenti tra strutture pubbliche e TV e si può definire come un collettore di finanziamenti.

Secondo incontro (2h)

Si spiegherà come il produttore organizza la produzione e la gestione dei soldi attraverso la realizzazione di un business plan.

Terzo incontro (2h)

È possibile fare film senza budget

Quarto incontro (2h)

Nuovi media nuove forme di finanziamento

DURATA: 4 incontri di 2 h (8 h da svolgere in classe)


La Storia come non l’avete mai vista

Il modulo La Storia come non l’avete mai vista è indirizzato alle scuole secondarie di primo e secondo grado con l’obiettivo di accompagnare gli studenti in un approccio alternativo e visivo allo studio della storia.
L’obiettivo è quello di approfondire i temi didattici raccontando specifici periodi storici (es. Rivoluzione francese, Risorgimento, Rivoluzione russa, …) mostrandone i momenti più salienti come sono stati raccontati da film e documentari. Il modulo è disponibile anche in versioni pensate appositamente per le Giornate tematiche (il Giorno della Memoria, la Festa della Liberazione, la Giornata della Donna, …).
Il meccanismo di immedesimazione proprio di una visione cinematografica è un utile ausilio per l’apprendimento e consente efficaci attività di riflessione, analisi e approfondimento.
Il modulo prevede un incontro da svolgere in classe.
In collaborazione con l’associazione VOGUT

È possibile richiedere moduli su temi specifici salvo preavviso di almeno 30 giorni.
Svolgimento incontro: introduzione del tema, racconto del periodo storico (o dell’evento in oggetto) alternato dalla proiezione di sequenze da film e documentari (durata: 2h).

DURATA: 2 h in classe

TEMATICHE DISPONIBILI

PERIODI STORICI

  • Rivoluzione francese
  • Risorgimento italiano
  • Prima guerra mondiale
  • Seconda guerra mondiale (in Italia)
  • Seconda guerra mondiale (nel resto del mondo)
  • Resistenza

GIORNATE

  • 15 Gennaio – Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato
  • 27 Gennaio – Giorno della Memoria
  • 8 Marzo – Giornata internazionale della donna
    21 Marzo – Giornata della memoria per le vittime delle mafie
  • 25 Aprile – Festa Nazionale della Liberazione
  • 9 Maggio – Giorno della memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi (in Italia)
  • 9 Maggio – Giorno della memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi (nel mondo)

Per informazioni e richieste di preventivi:
Cristina Colet, AIACE Scuola
Galleria Subalpina 30, 10123 Torino
tel. 011 538962 | 011 5067525
e-mail: formazione@aiacetorino.it