CINEFORMA.

FORMAZIONE CINEMATOGRAFICA PER DOCENTI

Aiace Torino offre dei percorsi di formazione rivolti ai docenti improntati sulla film media literacy, offrendo un approccio teorico pratico che permetta da un lato di approfondire le caratteristiche del linguaggio audiovisivio e dei media, dall’altro di adottarli come strumenti per la didattica.

 


CINEMA COME STRUMENTO

Migrazioni: il viaggio alla scoperta di sé e dell’altro

Il corso si rivolge ai docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado in cui il cinema diventa strumento per affrontare la complessità del mondo contemporaneo, ma anche l’universalità dei sogni e dei bisogni umani, seppur nelle differenze. Durante gli incontri saranno proiettate alcune sequenze filmiche a titolo di esempio e verranno forniti materiali didattici e suggerimenti operativi per una ricaduta in classe. I film che saranno analizzati propongono voci fuori dal coro e mettono in luce la necessità di uno scambio proficuo tra le diverse culture, nella valorizzazione di ciascuno. Essi suggeriscono come attraverso l’incontro con l’altro ognuno possa riscoprire se stesso e crescere nella pluralità culturale. I ritmi e gli stili narrativi per noi inconsueti, i punti di vista insoliti, così come l’ascolto delle storie in lingua originale permette di allargare gli orizzonti percettivi e arricchire le prospettive.

Docente: Daniela Ricci

Modalità di svolgimento: 10 incontri da 2 h

 


CINEMA COME LINGUAGGIO

Dal cinema al videogioco, tra forme di narrazione e linguaggi visuali

Il percorso si inscrive nell’ambito della media education  al fine di offrire una panoramica sull’intersezione tra il linguaggio cinematografico e quello del videogioco e di come i due media possano essere impiegati a scuola nell’organizzazione dei programmi didattici. Cinema e videogame si sono negli anni rispettivamente influenzati sia in ambito estetico che narrativo e come linguaggio. Se per anni il videogioco è stato etichettato come “pericoloso” strumento nelle mani  dei più giovani, di recente ne è stata rivalutata la funzione didattica adottando il suo linguaggio nell’ambito di percorsi scolastici improntati sull’experience-based learning. Il modulo dopo un’introduzione teorica affronterà attraverso gli scambi tra cinema e videogioco le possibilità di impiego nell’ambito dell’insegnamento di materie curricolari (storia…)

Docente: Riccardo Fassone

Modalità di svolgimento: 10 incontri da 2 h

 


Dal cinema al fumetto tra forme di narrazione e linguaggi visuali

Il percorso si inscrive nell’ambito della media education al fine di offrire una panoramica sull’intersezione tra il linguaggio cinematografico e quello del fumetto e di come i due media possano essere impiegati a scuola nell’organizzazione dei programmi didattici. Cinema e fumetto si sono negli anni rispettivamente influenzati sia in ambito estetico che narrativo, spesso incontrando lo stesso linguaggio talvolta prendendo strade diverse. Nel corso del modulo verranno analizzate le diverse forme narrative e in che modo l’incontro tra i due media abbia giovato ad alcuni generi narrativi.

Docente: Matteo Pollone

Modalità di svolgimento: 10 incontri da 2 h

 


CINEMA COME AZIONE

Animare la storia

Nell’ambito delle pratiche del making movies il modulo adotta l’approccio del learining by doing per raccontare la Storia attraverso il linguaggio del cinema d’animazione. Il modulo seguirà una metodologia di tipo teorico e pratico individuando dapprima un periodo storico di riferimento su cui sviluppare una narrazione per passare poi all’utilizzo delle fonti e la consultazione degli archivi. Nella seconda parte si analizzeranno le fasi di produzione di un cortometraggio di animazione e come costruire dei percorsi audiovisivi per la didattica delle materie curricolari.

Docenti: Eugenia Gaglianone e Andrea Pagliardi

Modalità di svolgimento: 10 incontri da 2 h

 


Per informazioni e preventivi si prega di scrivere a:

Cristina Colet – Referente per la didattica Aiace

formazione@aiacetorino.it

o in alternativa contattare il n.011/538962 da lunedì a venerdì h.14-18.