Background Image

Aiace Torino | Associazione Italiana Amici del Cinema d'Essai

La guerra dei cafoni - Anteprima ai Fratelli Marx

Laguerradeicafoni 01

Mercoledì 3 maggio ore 21.00 // Fratelli Marx

La Guerra dei Cafoni (regia di Davide Barletti e Lorenzo Conte).
Anteprima con autore e produttore mercoledì 3 maggio ore 20.00 al cinema Fratelli Marx, corso Belgio 53

Un'occasione unica per incontrare l'autore del libro e co-sceneggiatore Carlo D'Amicis, il produttore Daniele di Gennaro (Minimum Fax) e il direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino Nicola Lagioia.

L'iniziativa è organizzata da AIACE Torino ed è uno dei molti appuntamenti che l'Associazione organizza per aumentare la diffusione della cultura cinematografica in città. Non solo incontri esclusivi per i tesserati, ma anche incontri aperti a tutti ai quali i tesserati possono accedere usufruendo dello sconto.

Potrete assistere all'anteprima di un film emozionante, dove i ragazzi ogni estate combattono una guerra tra bande, da una parte i figli dei ricchi signori e dall'altra i "figli della terra". Queste lotte ci trasporteranno in una Puglia selvaggia e mai vista, dove riusciremo a percepire dallo schermo i sapori e gli odori di una terra bellissima e sconfinata. Una fotografia che ci riporta i colori di una terra incontaminata e i dialoghi in dialetto vi trasporteranno lontani dalla vostra poltrona per farvi vivere emozioni nuove.


L'eterna lotta tra ricchi e poveri rivive in una guerra tra due bande di adolescenti, in una Puglia magica dove è bandita ogni presenza adulta.


SINOSSI

A Torrematta, territorio selvaggio e sconfinato in cui non vi è traccia di adulti, ogni estate si combatte una lotta tra bande: da una parte i figli dei ricchi, i signori, e dall'altra i figli della terra, i cafoni. A capo dei rispettivi schieramenti si fronteggiano il fascinoso Francisco Marinho e il torvo Scaleno. Si combattono dalla culla, trascinando nel conflitto di classe i propri "soldati". Ma quell'anno i cafoni decidono di ribellarsi alla supremazia dei signori: i simboli del potere verranno presi di mira e poi letteralmente attaccati, trasformando lo scontro in una vera e propria guerra di conquista. Mentre nascono alla vita adulta, alle spalle di tutti i giovani protagonisti di questa storia, muore un'epoca; e con essa l'ultima occasione per combattere una guerra fatta sì di violenza ma anche di epica e di poesia.