Uscite di settembre

UN AFFARE DI FAMIGLIA

Regia di Kore’eda Hirokazu. Interpreti Lily FrankySakura AndôMayu MatsuokaKirin KikiJyo KairiMiyu Sasaki. Titolo originale: Shoplifters. Genere Drammatico – Giappone2018durata 121 minuti.

In un umile appartamento vive una piccola comunità di persone, che sembra unita da legami di parentela. Così non è, nonostante la presenza di una “nonna” e di una coppia, formata dall’operaio edile Osamu e da Nobuyo, dipendente di una lavanderia. Quando Osamu trova per strada una bambina che sembra abbandonata dai genitori, decide di accoglierla in casa.

 

GLI INCREDIBILI 2

Regia di Brad Bird.  con Amanda LearAmbra AngioliniBebe VioIsabella RosselliniOrso Maria GuerriniCast completo Titolo originale: The Incredibles 2. Genere Animazione – USA2018durata 118 minuti.

Mr Incredibile, Elastigirl e Siberius ci hanno provato a farsi riamare dalla gente, a dimostrare la propria utilità alle istituzioni, ma non c’è stato niente da fare: fuorilegge erano e fuorilegge rimangono. Non la pensa così, però, il magnate Winston Deavor, da sempre grandissimo fan dei Super, che intende perorare la loro causa e ha scelto Elastigirl come frontwoman per l’impresa. Convinto che il problema sia di percezione, grazie alle invenzioni della sorella Evelyn vuole dotare Helen di una telecamera per mostrare alla gente il suo punto di vista.

SEMBRA MIO FIGLIO

Regia di Costanza Quatriglio. Interpreti Basir AhnangDawood YousefiTihana Lazovic. Genere Drammatico – ItaliaBelgioCroaziaIran2018durata 103 minuti.

Ismail e Hassan sono due fratelli, migrati dall’Afghanistan all’Italia in tenera età. Quando Ismail ritiene di aver finalmente ritrovato un contatto con la propria madre insiste per vederla, nonostante lei neghi tutto. Di fronte alle difficoltà, decide di recarsi in Pakistan di persona per parlarle.

SALVADOR DALÌ – LA RICERCA DELL’IMMORTALITÀ

Regia di David Pujol. Paese Spagna2018durata 105 minuti.

Dopo i film su Caravaggio, Cézanne, Van Gogh o Schiele, è la volta di un altro “grande” che ha cambiato la prospettiva del vedere le cose: Salvador Dalí (Figueres, 1904-1989). I baffi alla Dalì, la vita da bohémien – irregolare e mai banale -, l’amore per Gala, la casa sul mare a Cadaqués, e poi le formiche, il surrealismo, l’attività e le creazioni con Buñuel e gli altri scapigliati surrealisti tra arte, cinema e letteratura, il rapporto conflittuale con la famiglia benestante e il mondo borghese, la voglia di immortalità, gli amici artisti, la Spagna, Parigi, la fama negli Stati Uniti….

IL MAESTRO DI VIOLINO

Regia di Sérgio Machado.
Con Lázaro RamosKaique de JesusElzio VieiraSandra CorveloniFernanda de Freitas Durata 102 minuti circa. Genere Drammatico, ratings: Kids+13, produzione: Brasile, 2015.
Il violinista Laerte si sta preparando da molti anni per entrare nella prestigiosa orchestra di OSESP, l’orchestra sinfonica più importante dell’America latina. All’audizione la tensione e il nervosismo lo bloccano, impedendogli di suonare. Rimasto senza soldi e senza alternative, Laerte si troverà costretto ad insegnare musica in una scuola pubblica di Heliopolis, la più grande e violenta favela di San Paolo. Il ragazzo si trova immerso in una brutale realtà ma con i suoi metodi di insegnamento anticonvenzionali riuscirà a conquistarsi la fiducia degli studenti e a costruire una relazione con la comunità, riacquistando il piacere di suonare.

A VOCE ALTA – LA FORZA DELLA PAROLA

Regia di Stéphane de FreitasLadj Ly.
Con Souleila MahiddinEddy MoniotBertrand Périer.
Durata 109 minuti circa. Genere Documentario, produzione: Francia, 2017.
Ogni anno, all’Università di Saint-Denis, a nord di Parigi, si svolge una gara di oratoria che premia il migliore partecipante del distretto. Gli studenti vengono da diversi contesti sociali e si formano con dei professionisti per imparare l’arte di parlare in pubblico. Il regista Stéphane de Freitas ha dato vita al progetto Eloquentia nel 2012, con lo scopo di aiutare i giovani dei sobborghi a credere in se stessi e a fare in modo di non trovarsi mai a disagio a causa del loro modo di parlare e delle etichette che porta inevitabilmente con sé.

MICHELANGELO – INFINITO

Regia di Emanuele Imbucci. Interpreti Enrico Lo VersoIvano Marescotti.
Genere Docu-fiction, produzione: Italia, 2018.
Michelangelo Buonarroti, prossimo alla fine della propria vita, ne ripercorre le tappe, dall’infanzia ai primi capolavori, dalle rivalità con i grandi artisti del suo tempo ai rapporti conflittuali con le autorità politiche e religiose dell’epoca. A contestualizzare storicamente il suo racconto è Giorgio Vasari, autore di “Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architetti”, che narra di Michelangelo le imprese titaniche e le opere gigantesche, la volontà di separare la luce dalle tenebre e di rendere tridimensionale la pittura, la visionarietà architettonica e il gusto per il non finito.

LA LIBERTÀ NON DEVE MORIRE IN MARE

Regia di Alfredo Lo Piero.
Durata 77 minuti circa. Genere Docu-fiction,  produzione: Italia, 2018.
Il film vuole far luce sull’orrore che spinge i migranti a rischiare la loro vita in mare per approdare sulle coste Europee e far capire la grandezza d’animo che, chi vive a Lampedusa, dimostra ogni giorno venendo in aiuto di queste persone.

Uscite di Ottobre

TI PORTO IO

Regia di Chris KarcherTerry Parish.
Con Patrick GrayJustin SkeesuckTed HardyMichael Turner (IV).
Durata 100 minuti circa. Genere Documentario, produzione: Spagna, USA, 2017.
Tutto ha inizio quando Patrick accetta una proposta pazzesca: portare il suo migliore amico Justin, costretto a vivere su una sedia a rotelle, per tutti i famosi 800 chilometri del Cammino di Santiago. Il risultato? Un film documentario, unico nel suo genere, che illustra la loro impresa, il loro pellegrinaggio. Ti porto io non è soltanto la storia di un uomo “normalmente” abile che ne spinge un altro “diversamente” abile su una sedia a rotelle per 800 chilometri. È anche la storia di due amici che hanno trascorso tutto il tempo del loro viaggio a “spingersi” a vicenda a essere persone migliori. Attraverso il loro coraggio e la loro dignità, Justin e Patrick ci ricordano che siamo più forti insieme che da soli. In fin dei conti, tutti abbiamo bisogno di una spinta.

SMALLFOOT – IL MIO AMICO DELLE NEVI

Regia di Karey KirkpatrickJason Reisig.
Con ZendayaChanning TatumGina RodriguezLeBron JamesRyder James.Durata 96 minuti circa. Genere Animazione, produzione: USA, 2018.

Smallfoot fa tremare i cuccioli nelle serate in cui la famiglia si raduna intorno al fuoco. Anche se non ne ha mai incontrato uno, il brillante Migo è deciso a dimostrare l’esistenza del fantomatico uomo: un terrificante essere umano dai denti perfettamente bianchi, l’alito profumato di menta, senza zanne né pelliccia, e con dei piedi mostruosamente piccoli. L’eroica impresa gli assicura una certa fama all’interno della tribù, persino una chance con la ragazza dei suoi sogni. Ma la missione non va come previsto.

ZANNA BIANCA

Regia di Alexandre Espigares.
Con Virginie EfiraRaphaël PersonnazNick OffermanRashida JonesPaul Giamatti. Durata 80 minuti circa. Genere Animazione, ratings: Kids, produzione: Francia, Lussemburgo, USA, 2018.

Zanna Bianca è un lupo con un quarto di sangue di cane. È una creatura fiera e coraggiosa, e per questo sarà vittima della crudeltà dell’uomo. Dopo essere cresciuto nelle terre innevate, meravigliose ma ostili del Grande Nord, viene accolto da Castoro Grigio e la sua tribù di nativi americani. Qui viene protetto dalla tribù, ma dovrà farsi accettare dagli altri cani.Purtroppo Castoro Grigio sarà costretto a cedere Zanna Bianca ad un uomo crudele, che lo obbligherà a trasformarsi in un cane da combattimento. In fin di vita, sarà salvato da una coppia disponibile e amorevole, che con il suo amore insegnerà a Zanna Bianca a dominare il suo istinto selvaggio e a diventare il loro migliore amico.

MIRAI

Regia di Mamoru Hosoda.
Genere Animazione, produzione: Giappone, 2018.

Kun ha quattro anni e un’infanzia felice. Almeno fino a quando non arriva Mirai, la sua sorellina. Geloso fino alle lacrime, Kun cerca tra capricci e ricatti di attirare l’attenzione dei genitori, monopolizzata dai bisogni primari di Mirai. Il suo unico rifugio al disappunto è il giardino di casa dove accadono ogni giorno prodigi straordinari. Ai piedi di un grande albero genealogico e magico, Kun fa la conoscenza degli affetti più cari, colti in età diverse della loro vita: la madre bambina, la sorellina adolescente, il nonno ragazzo, il padre fanciullo.

FUORICAMPO

Regia di Melkana.
Durata 71 minuti circa. Genere Documentario,, produzione: Italia, 2017.

Un campo di calcio nella periferia romana. Giovani in fuga dai loro paesi si allenano per guadagnarsi un’opportunità, prima di disperdersi in traiettorie solitarie. Fuori campo è il racconto di quattro storie in bilico tra ferite passate, tempo sospeso e futuro incerto.

KLIMT & SCHIELE – EROS E PSICHE

Regia di Michele Mally.
Genere Eventi, produzione: Italia, 2018.

1918. Mentre i boati della prima guerra mondiale si vanno spegnendo, a Vienna, nel cuore della Mitteleuropa, un’epoca dorata è ormai al tramonto. L’impero austro-ungarico comincia a disgregarsi. È il 31 ottobre. Quella notte, nel letto della sua casa, muore Egon Schiele, una delle 20 milioni di vittime causate dall’influenza spagnola. Se ne va guardando in faccia il male invisibile, come solo lui sa fare: dipingendolo. Ha 28 anni. Solo pochi mesi prima, il salone principale del palazzo della Secessione si era aperto alle sue opere: 19 oli e 29 disegni. La sua unica mostra di successo, celebrazione di una pittura che rappresenta le inquietudini e i desideri dell’uomo. Qualche mese prima era morto il suo maestro e amico Gustav Klimt, che dall’inizio del secolo aveva rivoluzionato il sentimento dell’arte, fondando un nuovo gruppo: la Secessione viennese.

BAFFO & BISCOTTO – MISSIONE SPAZIALE

Regia di Victor Azeev.
Genere Animazione, ratings: Kids, produzione: Russia, 2018.

Biscotto è un castoro molto preciso e abitudinario. Fa esercizi ogni mattina, lavora nel suo giardino e prepara pane e miele per gli abitanti del bosco. La sua vita, però, cambia totalmente quando Baffo, un dinamico gatto, si trasferisce a vivere con lui. Baffo non si riposa mai ed è sempre alla ricerca di nuove avventure. Sarà accontentato! Un giorno, infatti, una piccola nave spaziale atterra vicino a casa loro. Ne fuoriescono tre piccoli esseri, Zaca, Zic e Zuc, in fuga da un gruppo di pericolosi alieni, gli Sgraffignani, che intendono catturare ogni specie animale e portarla nel loro zoo spaziale. Ora Baffo e Biscotto sono in missione: dovranno salvare i piccoli alieni e tutti gli amici del bosco dalle gringfie degli Sgraffingnani!

Uscite di Novembre

BERNINI

Regia di Francesco Invernizzi.
Durata 83 minuti circa. Genere Documentario, produzione: Italia, 2018.

La selezione di oltre 60 capolavori in esposizione alla Villa Borghese di Roma è stata definita dagli esperti di arte come il ritorno a casa di Bernini. A cinque secoli dalla nascita dei maestosi gruppi scultorei dell’artista, attraverso riprese inedite ed esclusive, i protagonisti di questa grande Mostra raccontano ed analizzano i dettagli delle opere giunte dai più prestigiosi musei del mondo per questa straordinaria occasione.

 

ALMOST NOTHING – CERN: LA SCOPERTA DEL FUTURO

Regia di Anna de ManincorZimmer Frei.
Durata 74 minuti circa. Genere Documentario,  produzione: Belgio, Francia, Italia, 2018.

Nel palazzo della conoscenza non ci sono molte risposte. Tante sono invece le domande e le ammissioni di ignoranza. Se non fosse così, se non ci fosse un così vasto bisogno di ricercare, scoprire e capire ciò che ancora non conosciamo, non avrebbe senso alcuno l’esistenza del CERN, l’organizzazione europea per la ricerca nucleare, il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle.