Daniela Ricci ha ottenuto un dottorato all’Università Jean Moulin-Lyon 3, in codirezione con l’Università Howard di Washington. Insegna cinema alle Università Paris Nanterre e Paris 8 (Francia). Collabora inoltre con vari festival cinematografici, occupandosi anche di formazione in materia di cinema e intercultura e organizzazione di cicli di film per le scuole. Dal 2006 al 2012 ha ideato e diretto la rassegna “Uno sguardo all’Africa” di Savona. La sue ricerche portano su film contemporanei d’Africa e della diaspora, sul Black Cinema, sulle questioni delle identità e rappresentazioni. Su questi temi ha scritto numerosi articoli, curato vari libri collettivi e interviene in conferenze internazionali. E’ autrice del libro Cinémas des diasporas noires : esthétiques de la reconstruction, L’Harmattan, 2016, (tradotto in inglese African Diasporic Cinema. Aesthetics of Reconstruction, Michigan University Press, 2020). Ha realizzato il documentario Immaginari in esilio. Cinque registi d’Africa si raccontano (52 min., 2013).