Regia di Jan Gebert.

Peter vive una vita apparentemente felice. Guida un nuovo SUV bianco, ha una ragazza carina e recentemente si è iscritto all’università. Tuttavia, la sua vita reale è altrove – come capo di un gruppo paramilitare chiamato “Slovenskí branci” che recluta centinaia di adolescenti slovacchi con l’approvazione silenziosa delle autorità. L’obiettivo del gruppo è semplice: creare una comunità totalitaria esemplare, basata su obbedienza e paura. E Peter sogna che un giorno possa riuscire a convincere l’intera società a sostenere le sue idee, proprio come un grande statista.