Il Museo Nazionale del Cinema rende omaggio a Federico Fellini a 100 anni dalla sua nascita.

Il Museo Nazionale del Cinema prosegue dopo la rassegna dello scorso febbraio il suo omaggio al grande Maestro Federico Fellini a 100 anni dalla sua nascita.

Al Cinema Massimo dal 4 al 18 settembre 2020 la rassegna “Fellini 100. L’unico vero realista è il visionario” ci rammenta come Fellini sia stato il regista italiano che più di tutti ha portato nel mondo uno sguardo visionario fortemente riconoscibile, costruendo un immaginario che ha saputo raccontare la storia di un’intera generazione lasciando un segno nella storia del cinema e nella mente di ognuno di noi.

Questa seconda parte dell’omaggio ai suoi film comprende le opere relativamente più recenti che vanno da Giulietta degli spiriti La voce della luna, ma che comprendono anche il documentario di Francesco Zippel – prodotto da Sky Arte – in cui Wes Anderson ci parla della sua passione per Fellini e i suoi film.

Il Museo Nazionale del Cinema fa parte del Comitato per le celebrazioni del centenario e conserva alcuni oggetti distintivi del Maestro come la sua sciarpa, il suo cappello e i suoi bellissimi disegni. La rassegna inaugura con la proiezione di Giulietta degli spiriti venerdì 4 settembre alle ore 16.00.

Ingresso euro 6.00/4.00