Regia di Mohamed Hamidi.

Interpreti Kad Merad, Alban Ivanov, Céline Sallette, Sabrina Ouazani, Laure Calamy.

La squadra di calcio di Courrières, piccolo centro della Francia settentrionale, è l’orgoglio della città: tosta, battagliera, in passato in grado di insediare le serie che contano. Dopo una mega rissa nell’ultima partita, però, tutti i giocatori sono stati sospesi e per salvare il club da retrocessione e fallimento l’allenatore Marco, ex calciatore e star del luogo, ha una sola possibilità: far giocare le donne. La decisione provoca crisi coniugali, boicottaggi e pure l’ostruzionismo della Federazione, ma crea fra le partecipanti un senso di solidarietà e fierezza che alla lunga convincerà tutti.